Spread the love

Poche righe e poche foto per un vecchio gioco in pellicola con una fotocamera a foro stenopeico che per anni ho portato sempre dietro con me, notte e giorno. Un risultato divertente, un modo di giocare con la luce che ora prende luce in digitale.


(sfoglia il pdf)

Rispondi