Musica

Il Rock è morto.

E il suo popolo non sta meglio.
Tom Morello, chitarrista geniale dei Rage Against The Machine anticapitalista per eccellenza, dopo aver bloccato wall street realizzando il meraviglioso video di Sleep Now in the Fire con un frontman pazzesco come Zack de la Rocha con il meraviglioso progetto dei Rage Against the Machine collaborerà con i Maneskin, la band più patinata, commerciale, frutto dei talent show, programmi che hanno ucciso la produzione musicale originale agli antipodi con tutto il suo trascorso e la narrazione che aveva costruito.

Ora capisco perché i Rage Against The Machine sono finiti, per fortuna il mio amore si è spostato sul jazz resta un momento pessimo per chi ha il rock nel cuore.

Addio Tom ti ricorderemo così.

6 commenti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: