Reportage

Isola dei Cassaintegrati, carcere dell’Asinara sei mesi dopo

160 giorni e la lotta continua.
Il 25 agosto oltre alla telecamera ho portato sull’isola dell’Asinara anche la fotocamera, pochissimi scatti, non mi trovavo lì per documentare fotograficamente ma per lavoro televisivo.
Loro sono sempre lì, proprio dove li avevamo lasciati sei mesi fa’, la novità è che ora ci sono anche mogli figli e compagne.
Come regalo anche una copia del mio libro “L’Agliola di Caresi” per la loro biblioteca che a fine vertenza verrà donata ad un carcere ancora attivo.
Grazie per il “gentili e affettuosi” dal loro diario de “La Nuova sardegna”,
mio padre ringrazia per l’apprezzamento del mirto.

Guarda la gallery

Isola dei Cassintegrati - il diario giornaliero de

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: