Racconti

riprende la vita sull’isola di Culuccia.

Un mio reportage sull’isola di Culuccia, area di pregio naturalistico, Sito di interesse comunitario nel comune di Santa Teresa Gallura. Ecco com’era nel 2003 e com’è oggi, nel momento della sua rinascita. Abbandonata a se stessa dal 1996, cioè da dopo la morte di ziu Agnuleddu Sanna, è oggi accessibile ai visitatori. Il proprietario dell’isola, Marco Boglione, ha impiegato tre anni per riaprire i vecchi sentieri, tirare su chilometri di muretti a secco e ristrutturare il vecchio casolare che si affaccia sull’isola di Spargi. E ricostruire recenti e ricoveri per gli animali. Non ci sono nuove costruzioni, è stato ripristinato tutto quello che c’era prima. L’unica novità è l’Azienda agricola Culuccia che ha reso omaggio a ziu Agnuleddu stilizzandolo in sella alla sua cavalla nel logo.

foto del 2020

.

foto del 2003

 

 

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.